Crescere un figlio: dalla culla all’università, perché serve pianificare

Mantenere un figlio significa mettere in conto spese per abbigliamento, cibo, attività sportive e per il tempo libero, costi per l’istruzione e i libri, viaggi culturali, attività ricreative ed educative. Spese che, peraltro, crescono insieme con l’età. Incrociando i dati di Federconsumatori con quelli Istat e di altri istituti di ricerca sui consumi, si può […]