Il momento migliore per investire

Il momento migliore per investire

Qual è il momento migliore per investire? Questa è la domanda che forse anche tu una volta nella vita ti sei fatto e alla quale cercheremo insieme di dare una risposta.

Riuscire ad accumulare dei risparmi non sempre è cosa facile e investirli nel giusto momento ancora meno.
La prima cosa da chiarire è cosa si intende per investimento.
Certamente la risposta non è quella che ti aspetteresti di sentire, cioè investire non significa comprare qualche strumento finanziario e pensare di raddoppiare o triplicare i tuoi soldi in un mese. Investire significa dare un nome ai propri obiettivi di vita, assegnare a ciascuno di essi le risorse finanziare necessarie a raggiungerli, quindi in una parola investire significa pianificare!

Significa però anche pazientare, senza farsi sopraffare dalle emozioni, perché i mercati finanziari delle nostre paure e della nostra irrazionalità, non si curano affatto.
I mercati di loro natura salgono e scendono a seconda degli eventi che si verificano.
Tutti abbiamo sotto gli occhi quanto è avvenuto nell’ultimo anno, quando, al manifestarsi della pandemia, i mercati azionari sono scesi drasticamente anche fino al 40%, per poi recuperare quanto lasciato sul terreno nei mesi precedenti e questo non è un fatto anomalo ma rispecchia il loro normale funzionamento.
Tornando indietro negli anni, infatti, molte altre volte è accaduto proprio così. Basti ricordare ad esempio la crisi finanziaria del 2008 quando le Borse registrarono ribassi importanti, completamente riassorbiti nei mesi successivi.
I mercati oscillano, traballano e tentennano, mentre salgono nel tempo.

Gli investimenti per dare buoni rendimenti perciò hanno bisogno di tempo adeguato, non si parla di giorni, né di mesi ma di anni, a volte svariati, proprio come gli alberi per dare buoni e rigogliosi frutti devono essere piantati, curati, concimati, e nel tempo poi porteranno a floridi raccolti. La pazienza è un’arte. Nella vita, come negli investimenti. La pazienza gioca infatti un ruolo fondamentale negli investimenti.

“I mercati finanziari sono un formidabile strumento per trasferire ricchezza dagli impazienti ai pazienti”.

Questa è una delle più celebri frasi con cui Warren Buffett, il campione degli investimenti a lungo termine si rivolge agli investitori frettolosi e spesso finanziariamente poco consapevoli.

Non è un caso che Buffett, oggi il terzo uomo più ricco del pianeta, abbia costruito la sua fortuna comprando negli anni titoli sottovalutati da mantenere per periodi di tempo lunghissimi, facendo della disciplina, della pazienza e di una mentalità di lungo periodo i capisaldi della sua filosofia.

Considerando archi temporali di decine di anni, infatti, qualsiasi movimento dei mercati diventa irrilevante. L’investitore di lungo termine perciò sfrutta il tempo come alleato, beneficiando dell’interesse composto e del continuo diminuire del rischio dell’investimento negli anni.

Albert Einstein, che di numeri certamente se ne intendeva, disse un giorno che ”l’interesse composto è l’ottava meraviglia del mondo: chi lo capisce guadagna, chi non lo capisce paga”.

Se a questo punto ti stai ancora chiedendo qual è il miglior momento per investire, la risposta è:

“Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso!”  (Confucio)

Hai già piantato il tuo albero? Cosa aspetti?

CONDIVIDI L'ATRICOLO
LEGGI ALTRI POST
Massimo Zaniboni

Massimo Zaniboni

Ciao, sono Massimo, e sono un private banker dal 1994.

Sono un esperto di strumenti finanziari che identifica i bisogni del il proprio Cliente e lo guida nella scelta degli investimenti coerenti con la propensione al rischio e l’orizzonte temporale, per garantire la continuità e sostenibilità del patrimonio familiare.